5^ edizione, il successo di fantasia, arte e immaginazione

Gradara, 9 agosto 2018 – Chiude sull’onda del successo la 5^ edizione di “The Magic Castle Gradara”, la manifestazione che trasforma ogni agosto il borgo medioevale di Paolo e Francesca, nella capitale mondiale del fantasy e dell’arte di strada. Oltre 25 mila persone hanno, infatti, partecipato dal 5 all’8 agosto alla kermesse organizzata da Proloco e patrocinata dall’amministrazione del comune marchigiano. Strade e piazze affollate per seguire performance e spettacoli messi in scena da 80 interpreti e 24 compagnie teatrali italiane e internazionali.

Numeri importanti sono arrivati anche dai canali web e social. Durante la settimana della kermesse il sito ha raccolto più 24 mila visualizzazioni  da 32 differenti nazioni e 500 città italiane. La pagina Facebook ha superato i 13 mila follower e il post relativo all’evento ha ottenuto una copertura di 150 mila contatti. Mentre, su Youtube i video di “The Magic Castle” sono stati visti da 23 mila persone, e su Instagram sono stati pubblicati 2.200 post fotografici.

Molto soddisfatti il direttore artistico della manifestazione Marcello Franca e la Pro Loco di Gradara: “The Magic Castle Gradara è di anno in anno in costante crescita sia nell’affluenza di pubblico sia nella qualità e nella quantità dell’offerta artistica. Quest’anno abbiamo due prime italiane arrivate dall’Olanda e anche la nuova formula con inaugurazione la domenica si è rivelata positiva e apprezzata dal pubblico. L’appuntamento è già fissato per il 2019, sempre nella prima settimana di agosto”.

 

Ufficio stampa a cura di Carlo Bozzo / Paolucci Marketing

Scarica il comunicato stampa.

Gradara, il castello capitale mondiale di arte e fantasia.

Apertura di successo per la 5^ edizione di “The Magic Castle Gradara”. Centinaia di famiglie e bambini invadono le strade e le mura del “borgo dei borghi” italiani, luogo visitato ogni anno da 500 mila turisti. Fino a mercoledì (8 agosto) 23 spettacoli e 24 performance itineranti al giorno (18.30 – 24.00). Protagonisti gli eroi di fantasia, magia e immaginazione: fate, elfi, maghi, funamboli, folletti, artisti e musicisti di strada.

 

Gradara, 6 agosto 2018 – È arte di strada. I grandi interpreti di una forma di narrazione antica come il mondo, l’hanno scelta per comunicare soprattutto ai più piccoli, emozioni e sentimenti, dal palcoscenico da sempre più vicino e a contatto con ogni spettatore: una piazza o l’angolo di una via. E a “The Magic Castle Gradara” il rapporto diretto e senza mediazioni tra pubblico e attori è, certamente, la chiave di un successo sempre maggiore e che cresce ormai da 5 edizioni. “Ognuno di noi ha studiato recitazione, canto o ballo, lavora anche in teatro o sotto il tendone di un circo, ma ha trovato, nelle rappresentazioni di strada, il luogo migliore dove esprimere la propria sensibilità e interagire senza mediazioni con gli altri”, osserva Silvana Pirone, al secolo “Fata Lumì”, una degli 89 artisti e delle 24 compagnie teatrali di scena fino all’8 agosto a Gradara.

Un concetto ripreso anche dal sindaco di Gradara, Filippo Gasperi, al termine della cerimonia di taglio del nastro 2018, interpreta nelle inconsuete vesti di principe delle favole: “Il nostro borgo medioevale è uno straordinario teatro all’aperto dove le persone e le famiglie si incontrano con gli artisti e passano momenti di grande gioia e divertimento”. Il segreto secondo Gasperi è legare storie, cultura, tradizione a arte e divertimento. Come sottolinea, con la cultura si mangia anche: “Per i 13 ristoranti e i 28 negozi del borgo la manifestazione rappresenta in tutta evidenza una grande risorsa e durante tutto l’anno la nostra Rocca è vistata da 220 mila persone. Complessivamente arrivano a Gradara 500 mila turisti ogni 12 mesi. Gli offriamo il racconto di un luogo importante della cultura italiana e soprattutto della sua storia, un plus che ci fa scegliere da ospiti italiani e stranieri”.

E a rendere ancora più interessante la proposta turistica del territorio e di cui “The Magic Castle Gradara” rappresenta uno degli eventi di maggiore successo arriva anche la partnership con Gabicce Mare. La illustra il sindaco della località balneare, Domenico Pascuzzi: “Abbiamo integrato le offerte turistiche dei nostri due comuni, legato la spiaggia alla collina, un ospite passa dal mare a un borgo medioevale con soli pochi minuti di trasferimento. Teniamo insieme opportunità leisure con storia, tradizione e cultura. Cioè quanto di unico e inimitabile solo il nostro Paese può offrire”.

Alla manifestazione partecipano decine di volontari, impegnati nell’accoglienza, segreterie, ospitalità e servizi al pubblico. Attività che diventano anche spazio di solidarietà e lavoro per chi si trova in difficili condizioni economiche, come ha spiegato l’assessore ai servizi sociali di Gradara, Mariangela Albertini: “La maggior parte di chi è impegnato nell’evento lo fa a livello volontario, ma per chi ha bisogno del sostegno del Comune per tirare avanti sa che con The Magic Castle potrà avere una settimana di lavoro vero e retribuito ad aiutarlo”.

The Magic Castle Gradara” continua ogni giorno fino alla chiusura di mercoledì 8 agosto. Dalle 18:30 alle 24:0011 tra strade e piazze diventeranno ancora palcoscenico incantato delle rappresentazioni di più di 80 attori, mimi, funamboli, musicisti e illusionisti. Un programma quotidiano con 23 spettacoli e 24 performance itineranti.

Ufficio stampa a cura di Carlo Bozzo / Paolucci Marketing

 

Fantasia, gioia, immaginazione, arte e tanto divertimento da domenica 5 agosto 2018

Per quattro giorni, apertura domenica 5 agosto, a Gradara la fantasia è al potere. Un cartellone con 116 spettacoli e più di 80 artisti di 14 compagnie teatrali italiane e internazionali. A “The Magic Castle Gradara” per la prima volta nel nostro Paese “Antilopi e Ballerine” olandesi del Teatro Pavana e la premiere dei Blue Birds alieni, nuova creazione del Close–Act Theatre di Amsterdam.

Gradara, 2 agosto 2018 – Anche i numeri possono raccontare emozioni, fantasia e immaginazione. È quanto accade per la 5^ edizione di “The Magic Castle Gradara”, la manifestazione che trasforma il borgo medioevale di Paolo e Francesca nella capitale mondiale dell’arte di strada. Da domenica 5 agosto a mercoledì 8 agosto, sempre dalle 18:30 alle 24:00, 11 tra strade e piazze diventeranno palcoscenico incantato delle rappresentazioni di più di 80 artisti, attori, mimi, funamboli, musicisti e illusionisti. Un programma con 23 spettacoli ogni giorno, quotidianamente accompagnati anche da 24 performance itineranti. Nel programma della giornata inaugurale, tra i tanti eventi in programma spiccano le rappresentazioni offerte da: Arcambold, Teatro Hilarè, Alberto Vio, i “Saurus” di Close-Act Theatre, la “Danza Sufi” di Emad Selim e Zenzero & Cannella Folk Band.

Nel ricchissimo programma da segnalare due prime assolute per l’Italia, entrambe in arrivo dall’Olanda: i trampolieri e le ballerine del Teatro Pavana e i Blue Birds, uccelli acquatici in arrivo dallo spazio, alti tre metri e dal lunghissimo collo, della compagnia olandese Close–Act Theatre.

“La manifestazione è un grande contenitore a cielo aperto di arti sceniche e visive a cui partecipano artisti di respiro internazionale e in grado di richiamare turisti italiani e stranieri alla scoperta di una collina e un borgo medioevale fortificato tra i più belli e meglio conservati d’Italia– spiegano il direttore artistico Marcello Franca e la Pro Loco Gradara organizzatori dell’evento, patrocinato anche dall’amministrazione comunale  – sono le quinte di un teatro dove incontri draghi, elfi, folletti, funamboli, mangiatori di fuoco e trovatori. Interpretati e resi vivi e reali da artisti di tutto il mondo. Un racconto da seguire ogni giorno da tardo pomeriggio, fino allo scoccare della mezzanotte”.

E ogni giorno dalla Torre dell’orologio ogni 30 minuti (16:00-18:30) partirà “Alla scoperta del borgo di Gradara”, una passeggiata raccontata tra storia, intrighi e curiosità del luogo cantato da Dante Alighieri. Mentre, al Villaggio dei Folletti spazio ristori per i più piccoli con ogni pomeriggio una merenda magica, seguita da aperitivi per i più grandi. E visto che i veri principi di “The Magic Castle Gradara” sono bambini e famiglie, a disposizione del pubblico è stato allestito, in collaborazione con “Mamma Mamma Cattolica”, un “baby corner” dotato di deposito passeggini, area cambio pannolini e noleggio marsupi. Non manca neppure uno spazio per i nostri amici a quattro zampe. Durante la manifestazione è infatti attivo un servizio di dog sitting gestito da “Abbaio Camp”.

Compagnie teatrali e artisti
Arcambold, Close-Act Theatre, Teatro Pavana, Vitaminaeci, Teatro Hilarè, CircOtello, Teatro dei Cinquequattrini, Korekané, Arpa Laser, Italy Lion and Dragon, ExART Circus, Teatro Abracadabra, Conciorto, Ivan e la Van Dyke Orchestra, l’illusionista Alberto Vio, Emad Selim, Zenzero & Cannella Folk Band, Morks, Silvana Pirone Fata Lumì, Zastava Orkestar, Emanuele Marchione, Daniele Sorisi, Marco Giulio Magnani.

Luoghi e palcoscenici
Il Palco delle Farfalle, la Strada del Re, la Piazza degli Elfi, la Piazza del Lupo, il Villaggio dei Folletti, la Piazzetta della Follia, la Piazza delle Meraviglie, il Palazzo Pazzo, il Giardino Incantato delle Fate, l’Angolo Segreto e l’Angolo della Sirenetta.

Bus navetta dalle ore 17:30.

BlueBirds CloseAct

Prima italiana delle antilopi Pavana e dei Blue Birds in arrivo dallo spazio.

“The Magic Castle Gradara”, prima italiana delle antilopi Pavana e dei Blue Birds in arrivo dallo spazio.

Un programma ampio e rinnovato. Per quattro giorni (5-8 agosto) Gradara, il “borgo dei borghi”
italiani, ospita funamboli maghi, suonatori, mimi, artisti circensi e di strada in arrivo da tutto il
mondo. In cartellone più di 50 spettacoli interpretati da 80 artisti. Per la prima volta in Italia la
compagnia olandese Teatro Pavana con le sue “antilopi” e ballerine. Premiere assoluta dei Blue
Birds alieni, nuova creazione del Close – Act Theathre di Amsterdam.

Gradara, 23 luglio 2018 – Nel programma ogni anno più ricco di “The Magic Castle Gradara” in questa edizione 2018 entrano anche, in prima assoluta per l’Italia, i trampolieri e le Ballerine del Teatro Pavana. La compagnia di teatro da strada olandese, composta da artisti di diverse nazionalità, offre performance e spettacoli ispirati alla tradizione della Commedia dell’Arte e al Carnevale di Venezia. Saranno di scena a Gradara con le loro coloratissime Ballerine (ogni costume è realizzato con più di 250 m di tulle) e le danze flamenche interpretate da attrici trasformatesi in Antilopi. Le Antilopi annuseranno l’aria, con le orecchie tese ad ascoltare ogni suono e galopperanno verso il pubblico, coinvolgendo gli spettatori all’interno dello spettacolo.

In cartellone anche un’altra scoperta: gli alieni sono blu. Si chiamano Blue Birds, uccelli
acquatici in arrivo dallo spazio, alti tre metri e dal lunghissimo collo. Gli danno vita, recitando
all’interno di straordinari costumi, gli attori della compagnia olandese Close–Act Theathre.
Sono la nuova rappresentazione scenica di una compagnia teatrale particolarmente amata dal
pubblico di Gradara. Si esibiranno diffondendo per strade e piazze musica e panorami sonori
in arrivo da altre galassie.

E nel magico castello di Paolo e Francesca, nelle stradine e nelle piazzette di uno dei borghi
medievali più belli d’Italia, gli spettatori incontreranno il Gigante e la Ballerina di CircOtello,
vivranno l’esperienza mistica e coinvolgente della danza Sufi dell’egiziano Emad Selim, o
seguiranno l’eccentrica vicenda in Bianco e Nero interpretata dai Morks. Tra le proposte
musicali spazio invece per i suoni e le danze balcaniche di Zastava Orkestar, la one man band
Ivan e Van Dyke Orchestra e le ballate della Zenzero & Cannella Folk Band.

Anche il programma dell’edizione 2018 cresce e offre ancora di più al nostro pubblico. A The
Magic Castle sarà possibile ammirare per la prima volta nel nostro Paese il Teatro Pavana –
spiega Marcello Franca, art director di “The Magic Castle Gradara” – tra pochi giorni
chiuderemo con nuove soprese il palinsesto, ma già oggi dobbiamo ricordare le performance
di ensamble artisti amati e apprezzati quali Lumì, Fata Foglia, Daniele Sorisi, Emanuele
Marchione, Arpa Laser e Arcambold. Soprattutto il ritorno, a grande richiesta, dei giganteschi
Draghi dei Close–Act Theathre, che presenteranno anche un novità assoluta, i loro nuovi Blue
Birds alieni”.

Per maggiori informazioni:
Pro Loco Gradara • Tel. (+39) 0541.964115 | Cel. (+39) 340.1436396 | info@gradara.org
p.zza V Novembre 1, 61012 Gradara (PU) Marche, Italy P. IVA 01369120413

The Magic Castle 2018 • Comunicato Stampa 23/07/18

L’incantesimo è iniziato. The Magic Castle Gradara trasformerà l’intero borgo medievale in Paese dei Sogni.